1.25.2006

25 gennaio. STALLOinTRATTATIVA

seconda giornata di confronto con l'azienda.
l'azienda ha risposto alle rivendicazioni che ieri le abbiamo presentato. le risposte non sono state giudicate soddisfacenti dai delegati della commissione trattante. Abbiamo ribadito la nostra posizione su tutti i punti sui quali ieri abbiamo voluto riaprire il confronto in seguito alle assemblee nei negozi ed ai questionari dei giorni scorsi.

quello che l'azienda ha ribadito è l'imprescindibilità da parte sua della riduzione d'orario a 39 e 38 ore. questo è lo scoglio più grosso, al quale gli altri sono legati. così com'è stata presentata sino ad oggi la proposta di riduzione non è assolutamente accettabile nell'ambito di una proposta complessiva, ...complessivamente povera! L'azienda si è assunta la responsabilità di riscrivere il documento tenendo conto della nostra ferma opposizione sulla riduzione, delle rivendicazioni sugli altri punti della loro proposta e dell'equilibrio complesivo della proposta di rinnovo. insomma formuleranno una proposta per farci digerire la riduzione d'orario.

altri punti di disaccordo riguardano le sfere di applicazione, la regolamentazione del cambio mansione, l'estensione del conto visione a CD e DVD, indennità forfettaria per lavoro domenicale e festivo, ticket.

il testo con la proposta aggiornata verrà inviato ai delegati nei prossimi giorni. allo stato delle cose la situazione è bloccata, vedremo la proposta, la valuteremo e decideremo sul da farsi. TUTTI.

J.

2 Comments:

At 1/26/2006 3:24 PM, Anonymous mr iugs said...

Dobbiamo mantenere alta l'attenzione...e non cedere su assolutamnente su quella che è una grossa fregatura per tutti noi..
forse dovremmo fare un'altra riunione cittadina per far vedere che il livello di attenzione e mobilitazione resta comunque alto..
gli abbiamo permesso di mangiare il panettone ma per la colomba è ancora lunga!!!
come dicono i nostri amici valsusini
sara dura!!!

 
At 1/28/2006 3:05 PM, Anonymous Alan Ford said...

Il conto in visione di cd e dvd è ridicolo, non è chiedibile: "Tenete e masterizzate pure", dai, siamo seri! Ok per i libri. Chiediamo/lottiamo per cose serie come le 39 ore e i ticket, piuttosto!

 

Posta un commento

<< Home