4.11.2006

A TUTTI I DIPENDENTI RICORDI

Ciao a tutti, sono una vostra collega che, alla luce del premio di produzione, è intenzionata a portare avanti un'azione "indipendente", ma appoggiata dai nostri Rappresentati Sindacali di Milano.

Da quanto so, non ci sono rappresentanti sindacali per la catena RMS, ma questo non vuol dire che, dopo la sorpresina della busta paga di marzo, noi non possiamo far nulla per difendere i nostri diritti e per rivendicare QUANTOMENO delle risposte a quelle che credo siano le domande comuni a tutti noi.

Scrivo questo messaggio perchè vorrei sensibilizzare tutti i colleghi RMS e vorrei unire le energie di tutti al fine di poter scrivere una lettera diretta ai nostri Capi, chiedendo COSA VOGLIONO FARNE DI NOI!!

Per far ciò è necessario che da tutte le RMS di Italia arrivino su questo blog commenti e risposte a queste domande:

- qual'è la media del premio di produzione ricevuto all'interno dei vostri negozi?
- qual'è la situazione assunzioni? O forse dovrei dire, quanto grava e quanto è grave la mancanza di personale?
- come vi trovate con la PRC?
- quali problematiche riscontrate nei vostri negozi?

Parlatene tra di voi e poi rispondete oppure rispondete e basta.MA SCRIVETE!!

Dobbiamo fare qualcosa di concreto, dobbiamo SAPERE cosa si vuol fare dei nostri negozi e di noi e dobbiamo dimostrare che noi non siamo i "fratelli poveri" come invece in molti si sentono.

Grazie alle vostre risposte, saremo in grado di scrivere una lettera con intenti assolutamente pacifici, ponendo a chi di dovere domande riguardanti il PERCHè DEL BASSO PREMIO DI PRODUZIONE, il PERCHè DI UN COSì NETTO TAGLIO DEL PERSONALE,il PERCHè NON SI VOGLIA AMMETTERE CHE IL PROGETTO NON è APPLICABILE COSì COME è STATO STUDIATO (quantomeno NON con così poche persone che lo applichino), il PERCHè SI ANNULLI LA POSSIBILITà AD OGNUNO DI NOI DI ESPRIMERSI PER QUELLE CHE SONO LE PROPRIE CAPACITà REALI.

Vorrei che i nostri Superiori sapessero quale sentimento navighi all'interno dei negozi, ma per farlo occorre che tutti diano il proprio contributo.

Attendo risposte

Una collega.

4 Comments:

At 4/19/2006 8:25 AM, Anonymous Anonimo said...

certo che per essere una dipendente di una libreria scrivere qual è (e per due volte), con l'apostrofo non è il massimo

 
At 4/19/2006 8:55 AM, Anonymous Anonimo said...

utile

 
At 4/19/2006 1:40 PM, Anonymous incazzato said...

Con la prc mi sono ritrovato a lavorare in cassa per 40 ore settimanali.Mi sono sempre occupato di edizioni, musica classica e all'occorenza musica internazionale.Sono assunto da sette anni.Bel salto di qualita',vero?

 
At 4/19/2006 2:18 PM, Anonymous spunky said...

il programma della prc non è male c'è solo un piccolo problema ed è:come si fa ha mandare avanti un progetto se manca il personale?

 

Posta un commento

<< Home