2.25.2006

news dal coordinamento nazionale dei delegati

la “NUOVA PROPOSTA” dell’azienda non contiene NULLA DI NUOVO nella sostanza rispetto a quello che è emerso dall’incontro con l’azienda del 24 e 25 gennaio.

Un dettaglio in più c’è però: è la lettera che precede la proposta, firmata Carlo Feltrinelli e Dario Giambelli nella quale si sostiene che questa proposta contiene “le migliori condizioni che possono essere assicurate…”. E’ un dettaglio che pesa. Carlo Feltrinelli non è mai intervenuto nella trattativa per il rinnovo del CIA e che lo faccia adesso per dire che “questo è quanto”…significa che per l’azienda (ed il suo più alto dirigente!!) non ci sono più margini di trattativa.

Il coordinamento nazionale dei delegati ha fissato per il 30 Marzo un nuovo appuntamento a Bologna. Entro quella data dovremo fare le assemblee con tutti i lavoratori di tutte le città e i tutti i negozi per spiegare nel dettaglio la proposta aziendale e chiedere ai lavoratori di esprimersi non solo sul merito della proposta ma anche e soprattutto (in caso di bocciatura della stessa) sulla ripresa dello stato di agitazione: in che termini e con quali obbiettivi.

i delegati di Milano

7 Comments:

At 2/25/2006 5:33 PM, Anonymous burzum said...

Accetto solo con la sesta settimana di ferie, altrimenti niente...

 
At 2/26/2006 9:51 PM, Anonymous Anonimo said...

ehi burzum!! prima di porre condizioni all'accettazione vediamo di alzare un pò il prezzo... carlo dice che non ci sono margini? e chi se ne frega... voglio vedere se non li trova i margini una volta che facciamo un pò di casino... quindi ragioniamo un pò su come bruciacchiargli il culo!!

 
At 2/27/2006 10:27 AM, Anonymous Anonimo said...

Mi fa specie che Carlo intervenga sui punti-vendita, pensavo volesse fare solo l'editore-produttore cinematografico. Non so cosa pensare, facciamo le assemblee, e cerchiamo di usare questo blog costruttivamente! Ricordiamoci sempre che il sogno di certa gente è: casse automatiche e punti info con computer che ti dicono dove o come trovare quello che vuoi, altro che customer care! Quindi valorizziamo quello che facciamo e siamo in maniera costruttiva.
Sembra quasi che ci vogliano demotivare al massimo. Mah.

 
At 2/27/2006 10:46 AM, Anonymous burzum said...

A mio modesto parere non otterremo un cazzo di nient'altro, quindi pongo almeno una condizione. Se dovessi sbagliarmi, tanto meglio...

 
At 2/27/2006 3:58 PM, Anonymous spunky said...

Ma quale condizione!Prima ci si organizza con le assemblee e poi si potra parlare di condizioni!

 
At 3/06/2006 7:58 PM, Anonymous Anonimo said...

16 MARZO, PIAZZA PIEMONTE MILANO, PRODI CON FURIO COLOMBO..DIBATTONO E PRESENTANO L' ENNESIMO LIBRO, SARANNO PRESENTI TUTTI..GENERALI, COLONNELLI, CAPITANI, SERGENTI, GALOPPINI VARI, TUTTI PRONI A 90 GRADI AD OSSEQUIARE IL PARTITO DI RIFERIMENTO...E SE FACESSIMO UN BEL VOLANTINO...PENSATE CHE BELLA FIGURA DI MERDA PER IL CARLO...

 
At 3/10/2006 10:11 PM, Anonymous Anonimo said...

ok. coordiniamoci e organizziamoci nelle assemblee.

chi fa il volantino?

 

Posta un commento

<< Home