2.08.2006

EXCITING !!!

Avete visto la nuova campagna pubblicitaria della nostra amata Effe Rossa? Oggi su Repubblica un magnifico paginone..
Si dice in giro che da oggi in poi EXCITING diventera il nostro motto...
Eccitante come lavorare in Feltrinelli, sotto organico, con turni assurdi, capi semi-idioti e un contratto integrativo scaduto da diversi mesi...
Internal auditing, customer satisfaction , banking , exciting... mi sa che i nostri amici sono rimasti folgorati sulla via degli states...ma parlate un pochetto in italiano...
Intanto eccitati potremmo operare un concorso di SUBVERTISING BRAND...
EXCITING !!!
no?

42 Comments:

At 2/09/2006 11:31 AM, Anonymous burzum said...

Esatto! Usiamo l'italiano! La nostra nobil lingua ormai dimenticata, invece di questi termini angloamericani che neanche si sa che cazzo vogliano dire! Speak italian or die!

 
At 2/09/2006 1:44 PM, Anonymous Giangi said...

E sì, torniamo all'autarchia, ma dai! Piuttosto, invece di farsi seghe mentali, che ci rinnovino il contatto decentemente!

 
At 2/10/2006 8:52 AM, Anonymous una collega said...

E che palle che siete, che siamo! L'azienda si vuole un po' ringiovanire nell'immagine, la pagina è bella, ma cosa vogliamo, le librerie polverose in fallimento piene di libri bellissimi che non compra nessuno, le pubblicità con Che Guevara, magari? E basta, lamentiamoci di altre cose che non vanno (il contratto, per esempio).

 
At 2/11/2006 12:02 PM, Anonymous mr iugs said...

a proposito di contratto..dato che i nostri amici, superato il pericolo dello sciopero natalizio, stanno facendo gli gnorri, non sarebbe il caso di farci sentire...
forse dovremmo fare una bella riunione per decidere qualche forma di comunicazione del nostro " disagio"...

 
At 2/11/2006 2:11 PM, Anonymous e famola sta riunione... said...

non vogliamo aspettare la loro proposta? se non poi bisogna farne un'altra e poi un'altra ancora dopo il coordinamneto...
e a proposito di contratto: ci stanno mettendo un pò troppo a inviarci la loro "ultima" proposta (lo decidiamo noi se sarà l'ultima!) non vorranno costringerci a riprendere lo stato di agitazione sotto pasqua ?!! non è natale ma la sacra resurrezione di cristo potrebbe resuscitare anche lo stato d'agitazione... se i peggior SARDO non smollano qualcosa...

 
At 2/12/2006 11:04 AM, Anonymous Anonimo said...

La ns azienda e' ormai in mano
a dei totali incompetenti e quindi sono decisamente pessimista su ogni mossa futura.
Il problema e' quello e tutto il resto dipende da quello.
Caro Carlo invece di bombardarti di canne....perche'non hai messo le persone giuste al posto giusto ?
Questa azienda e' peggio di una salumeria o di una tavola calda di
basso profilo.
Se non ci fossero una multitudine di dipendenti competenti a quest'ora saremme a zampe per aria.
scusate lo sfogo ma sono incazzatissima.

 
At 2/12/2006 12:27 PM, Anonymous Anonimo said...

io credo di essere la persona giusto nel posto sbaglito, a breve inizierò la mia campagna fatta di intrighi, cordate e colpi bassi per diventare amministratore delegato... e non crediate che i vostri problemi a quel punto mi possano ancora interessare...
sinceramente non credo che il problema sino le persone ma le strutture l'organizzazione la gerarchia, il potere... come cantava un vcchio amico:
NON ESISTONO POTERI BUONI...

SIAMO TUTTI AMMINISTRATORI DELEGATI!!

 
At 2/12/2006 4:17 PM, Anonymous Anonimo said...

Una piccola canzone... a buon intenditor, poche parole

Tarakdjian

E' arrivato sul pallone con il botto del cannone
E' arrivato sul treruote con la gotta sulle gote
E' arrivato in aerostato coi forzuti del Caucaso
sul Mercedes cabinato e' arrivato Tarakdjian
Col monocolo e il ciclofono
va in rivista Tarakdjian
s'alza l'asta del ginnasta
quando passa Tarakdjian
si sollevano i manubri
dei sollevatori bulgari
si spara l'uomo cannone
quando passa il faraone
apre il mazzo anche il pavone
se lo chiede Tarakdjian
si scompiscia si sganascia
si oscureggia Tarakdjian
raglia tutta la marmaglia
quando raglia Tarakdjian
sguaian forte i commensali
versan gli otri ed i boccali
il pascialato si stravacca
se stramazza Tarakdjian
ma zittiscono e squittiscono
se sternuta Tarakdjian
si stupiscono e svaniscono
se si acciglia Tarakdjian
i giannizzeri ottomani
fanno guardia ai suoi divani
col ventaglio col serraglio
danno lustro a Tarakdjian
la circassa su una stola
di ermellino si consola
gli occhi viola si ristora
sui cuscini di tafta'
alle corse degli struzzi
fa la mostra dei suoi vizi
sognan tutti i suoi topazi
e diventare Tarakdjian

Tarakdjian Tarakdjian

Astanblanfemininkutan
Melingheli stik e stuk
Malingut!

Con l'Uncino e la Phinanza
si rimpinza Tarakdjian
tutti accoglie tutti abbaglia
tutti ammalia Tarakdjian
fa da padre e da padrino
alza tutti al suo destino
non bisogna piu' pensare
pensa a tutto Tarakdjian
ma t'attacca con riguardo
tutto il marcio del suo sguardo
se non credi piu' a nessuno
niente crede neanche a te
i miei sogni se li e' presi
l'uomo nero e non li ha resi
l'uomo nero che ti tiene
e ti trattiene un anno intero
m'han coperto tutto d'oro
e poi m'han lasciato solo
solo, solo qui a pensare
a diventare Tarakdjian

Tarakdjian Tarakdjian
Astanblanfemininkutan
Melingheli stik e stuk
Malingut!

 
At 2/13/2006 2:02 PM, Anonymous alan ford said...

Mi sembra che abbiamo tutti un bell'esaurimento nervoso, altro che.

 
At 2/14/2006 11:28 AM, Anonymous Anonimo said...

Ma sai a Carlo che cazzo gliene frega, basta che sti' quattro cojoni gli fanno entrare i soldini.
Al posto suo farei la stessa cosa Jamaica e cannoni tutto il giorno,
Rasta Feltrinelli.

 
At 2/14/2006 12:10 PM, Anonymous addio said...

Ho vinto al superenalotto! Me ne vado a vivere ai Caraibi. Saluti e baci a tutti!

 
At 2/14/2006 2:57 PM, Anonymous Anonimo said...

per quello di prima...
mi auguro che si uno scherzo. e se tale è no stai dacendo altro che sedimentare il senso sociale di questi giochi del cazzo: lavora come un bastardo, non rompere i coglioni ed una volta alla settima gioca la schedina...

statisticamente hai un milione di probabilità in più di crepare come uno stronzo...

se invece dici sul serio. bè, goditi i soldi ma non ti dimenticare da dove vieni...

 
At 2/14/2006 7:50 PM, Anonymous Anonimo said...

canzoncina... spettacolare, geniale!!!

per quelli invece che odiano le salumerie, ricordo che ci sono salumerie e tavole calde (persino di basso profilo) dove si viene serviti con molta più competenza e cortesia che in molti dei nostri negozi (e con molta meno spocchia...)

se la smettiamo con i paragoni sui lavoratori di serie b forse avremo più lucidità per affrontare gli squaletti pusillanime di casa nostra...

 
At 2/16/2006 1:54 PM, Anonymous Anonimo said...

Giusto! Basta con questa presunzione! Se fossimo operatori culturali non lavoreremmo in negozio, COMMESSI=CAMERIERI!

 
At 2/16/2006 2:53 PM, Anonymous mr iugs said...

anche io credo che la si debba smettere con la presunzione ( dote molto apprezzata in feltrinelli) e che ci si debba valutare per quello che siamo senza spocchie, eltismi e cose simili..
la presunzione lasciamola ai nostri capi...

 
At 2/20/2006 1:00 AM, Anonymous Anonimo said...

ma basta!!!!!
magari solo un terzo di voi lavora invece che scrivere sul blog mentre è pagato dalla Presuntuosa Feltrinelli...
ma non è che i presuntuosi siete voi-noi!?!

 
At 2/20/2006 3:47 PM, Anonymous Anonimo said...

Ma che si e' infiltrato qualche direttore del cazzo nel blog??!!

 
At 2/20/2006 3:47 PM, Anonymous Anonimo said...

Ma che si e' infiltrato qualche direttore del cazzo nel blog??!!

 
At 2/20/2006 10:16 PM, Anonymous Anonimo said...

Cordiali colleghi/e, permettetemi solo un appunto.
Seguo da molto tempo ormai le vostre interessanti e costruttive discussioni su questo diario on-line (si chiama blog, se non erro);
Capisco perfettamente la vostra agitazione, il vostro scoramento deriva sicuramente da una situazione che è reale, o che voi percepite come tale.
Io sono un dirigente Feltrinelli di lunga data, e credetemi, ne ho viste di battaglie. Io c'ero negli anni della triade contestataria, mentre sono sicuro che voi nemmeno sapete di cosa sto parlando. C'ero all'apertura del primo, magnifico megastore, emblema e totem della luccicante potenza del sapere. C'ero durante i cortei, le lotte e le feste. Voi credete di essere gli unici, vi sentite soli e sperduti, ma sappiate che anche qui, dall'alto della torre 4 qualcuno vi guarda e sorride, sorride per quel giovane che era e che non è più, per l'energia che voi avete, e che lui non ha più. Perciò vi dico: non smettete di lottare, e di far valere la vostra giovinezza. Perchè una paga ben più alta ed un impiego più tranquillo non valgono davvero nulla, senza la giovinezza. oplà!

 
At 2/20/2006 10:28 PM, Blogger effelunga said...

caro dirigente del quarto piano
grazie per la solidarietà che ci fa sentire meno soli in questa battaglia contro i mulini a vento..
ma che cosa è questa traide contestataria?

 
At 2/21/2006 8:53 AM, Anonymous Anonimo said...

ma vaffanculo dirigente, dammi la paga ben più alta, poi ti saprò dire se non vale nulla! ti facciamo sorridere, eh? vedi di non farti riconoscere qua dentro, è davvero meglio per te!

 
At 2/21/2006 8:54 AM, Anonymous Anonimo said...

p.s. che cazzo è la triade contestataria?

 
At 2/21/2006 11:25 AM, Anonymous Anonimo said...

Dirigente, che tristezza. Fatti una overdose di coca, che c'hai i soldi, e crepa, che sei un uomo morto ormai.

 
At 2/21/2006 3:58 PM, Anonymous Anonimo said...

A dirigente, fottiti da solo o con i tuoi cazzo di scagnozzi. E poi questo blog non e' per te, quindi vaffanculo!!

 
At 2/21/2006 7:11 PM, Anonymous Anonimo said...

minchia ohhhh...

ma come siete cattivi...
è l'anonimato che vi consente questo sfoggio di celodurismo...?
foste così induriti anche quando c'è da scioperare, da organizzarsi e da lottare non saremmo nella merda in cui siamo...

 
At 2/21/2006 7:38 PM, Anonymous Anonimo said...

Forse siamo nella merda per colpa di dirigenti incapaci.Per quanto ci riguarda saremo essere duri anche quando ce ne sara' occasione e questo blog lo dimostra. Non e' questione di anonimato ci siamo veramente rotti i coglioni e ti assicuro che chi scrive non e' un giovinetto che gioca a fare il rivoluzionario. Comunque tu resta a guardare dalla tua bella torre e ne vedrai delle belle!

 
At 2/21/2006 8:24 PM, Anonymous 1962 said...

ora intervengo anch'io che dirigente non sono, nemmeno di me stesso...
mi fa piacere trovare in questo blog tanta rabbia (legittima) e belle parole (che condivido)...
ma si tratta anche di concretizzare. non possiamo affacciarci una volta al giorno alla finestra di questo blog per scrivere un commento e poi finisce li...

PRENDIAMO IN MANO I NOSTRI DESTINI. DIVENTIAMO PROTAGONISTI.

abbiamo potenzialmente la forza di bloccare un afflusso di soldi che fa girar la testa (almeno a me che sono un poveretto...) e questo potere vale più di tutte le minacce, degli scioperi indetti e revocati, delle critiche, autocritiche e degli appelli...

costruiamoci una coscienza intorno a questwe potenzialità. decidiamo noi quando carlo può incassare e quando no... parliamoci anche nei negozi, approffittiamo di tutti gli spazi che abbiamo, assemblee, pause pranzo e sigaretta...

costruiamo il nostro contropotere e facciamolo pesare...

 
At 2/21/2006 8:25 PM, Anonymous Anonimo said...

... e del post precedente che mi dite... AAA ATTENZIONE... inculata in vista

 
At 2/21/2006 10:13 PM, Anonymous Anonimo said...

Sono ancora il tanto disprezzato dirigente, quello che vi dà il pane, per intenderci.
Questo blog mi è dunque interdetto? volete davvero continuare a ciarlare a voi stessi di quanto siete pericolosi e giovani? Non speravo davvero di smuovere tante coscienze, senza dire nulla, per di più. Il solo essere dirigente fa di me un essere odiato, vero?
Lo sapete come la chiamo io questa?invidia la chiamo, invidia bella e buona.
Vi piace il mio stipendio? chi di voi può in tutta sincerità affermare che, pur se recepisse la mia paga, continuerebbe a battagliare al vostro fianco?
E smettiamola con queste pause sigaretta. Se volete una pausa fatela pure, per carità, non siamo ai tempi della triade. Qui c'è democrazia checchè se ne dica, ma per la miseria, volete davvero morire come mosche?
Giorni fa ho scorto casualmente il diario di mia nipote, che chiamerò per riservatezza Adele.
Ebbene, alla data del suo compleanno capeggiava uno stupidissimo:
"Fatti le canne, ragazzo ribelle, ma non bucare mai la tua pelle".
Ma benedetto ragazzo, mi sono detto ma vuoi davvero ucciderti allora. Ecchè, non siamo davvero più capaci di divertirci e discutere da sobri? ora intuisco il perchè di alcune reazioni smodate...

 
At 2/21/2006 10:17 PM, Anonymous Anonimo said...

p.s.
è inutile cercare in google "triade contestataria", non troverete nulla.
Nessuno ne sa molto, e chi ne sa qualcosa se ne guarda bene dal parlarne. Chiedete, chiedete ad Armida Lugani... Sapete cosa otterrete? silenzi, risatine e risposte vaghe. Statene fuori, ho sbagliato io a menzionarla...

 
At 2/21/2006 10:29 PM, Anonymous Anonimo said...

Gentile dirigente.
A parte ogni fin troppo facile giudizio sulla tua intelligenza, e ficcati cordialmente nel di dietro lo stipendio, vorrei chiederti una cosa.
Ma sta cazzo di triade non era una leggenda? Ne ho sentito parlare da Vittorio, ma credevo non vi fosse un fondo di verità. Ad ogni modo, per chiarire un pò l'arcano:
Nei primi anni '80 qualcuno osò pubblicare, per i tipi di Socrates,
un pamphlet davvero caustico riguardante i rapporti ambigui tra sindacato e dirigenza feltrinelli. Tempo due mesi la Socrates fallì, il responsabile sindacale sparì e
nessuno ne seppe più nulla. Poi, dopo un decennio, a metà anni novanta la Socrates venne rifondata, da tre dipendenti (non ex dipendenti, dipendenti) feltrinelli, ed il j'accuse rimesso alle stampe, per poi sparire di nuovo.
Illuminaci, gentile dirigente.

 
At 2/21/2006 11:43 PM, Anonymous Pablo said...

già me lo vedo qualcuno chiedere:" ma cos'è 'sta triade contestatatria?"
e l'altro rispondere:"ah! ma allora anche tu frequenti il blog..."
segna, watson, segna sul libro nero......

 
At 2/21/2006 11:52 PM, Anonymous FATTI NON CHIACCHIERE said...

caro anonimo dirigente,
dalla torre 4 sarà quasi naturale guardare dall'alto in basso chi ti da da mangiare... si perchè tu stacchi gli assegni, e inoltri bonifici (magari) ma chi li incassa i tuoi cazzo di soldi? chi vive nei negozi, con turni massacranti, facendo un lavoro sempre più alienante e per 4 lire ecc...
inoltre mio caro dirigente, fai pure il misterioso ma su una cosa il mistero lo puoi anche svelare (anche se non credo ce n'è sia bisogno): tu che centri con la triade? direi proprio un cazzo! perchè se era davvero così gloriosa e tu così combattivo (come vuoi dare a credere!) ora tu non saresti dove stai... fai poco lo sbruffone e se vuoi riscattare il servilismo che ti ha permesso di arrivare dove sei ...fatti saltare in torre 4... sarebbe un grande contributo alla nostra lotta e tra 10 anni potremmo dire che nonstante tutto l'anonimo dirigente qualcosa di utile e solidale l'ha fatto.

un consiglio, se vuoi continuare ad intervenire, fai pure, a me fa anche piacere ma lascia da parte la tua supponente polemica, non rispondere agl'imbecilli e raccontaci un pò dei misteri e dei segreti di via tucidite. il tuo anonimato non ti da scuse. se invece sei un provocatore... (cosa che non credo, almeno a giudicare dal tuo primo cpmmento!)FUORI DAL BLOG.

magari puoi emulare i tanto misteriosi triumviri... notizie calde dovresti averle... possiamo lavorarici...

 
At 2/22/2006 12:19 PM, Anonymous Anonimo said...

Gentile dirigente,
io invece che alla torre 4 ti manderei al braccio 5 di San Vittore, cosi' il cellodurismo vero te lo insegnano lì.
Comunque ho l'impressione che le canne te le fai tu, considerando le cazzate che dici... o sei così al naturale?

 
At 2/23/2006 2:54 PM, Anonymous mr iugs said...

Al posto di bestemmiare dietro al nostro amico( o provocatore?..) si riesce ad avere qualche riferimento bibliografico su questo divertente libello?
magari lo si trova in qualche simpatica e poverosa biblioteca...poi magari lo si legge, lo si fotocopia e lo si fa girare un pochetto...

exciting!!!

 
At 2/23/2006 3:28 PM, Anonymous Anonimo said...

Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

 
At 2/23/2006 4:35 PM, Anonymous Anonimo said...

32 centimetri, appunto: un cazzone sei. Va ciapà i rat!

 
At 2/24/2006 10:52 AM, Anonymous Pablo said...

poveretto...

 
At 2/24/2006 3:33 PM, Anonymous Anonimo said...

ma...non ho parole questo blog serve per farsi prendere per il culo o per discutere su i veri problemi dei negozi e della politica dell'azienda?

 
At 2/24/2006 5:26 PM, Anonymous burzum said...

...Finchè tutti saremo inghiottiti dalle fiamme dell'inferno.

 
At 5/16/2006 8:00 PM, Anonymous Anonimo said...

Uffa, e va bene scusatemi, giuro che non lo faccio più. Non sono un dirigente, sono solo un ex dipendente di piazza Piemonte.
Volevo fare uno scherzo a qualcuno che conosco, ma la faccenda della triade sembra assumere dimensioni impreviste...
Continuerei volentieri a fingermi un culone della sede, ma non voglio complicarvi le cose più di quanto non lo siano già, con spedizioni in biblioteca e cose così.
Non c'è nè c'è mai stata alcuna triade, lo giuro.
Figuriamoci se gente del cervello di cricetone riesce ad organizzare qualcosa che non sia una promozione. Cercate di immaginare la sede, ragazzi. Mentre voi discutete e vi incazzate là dentro xx yy fa la buyer. Ma dico!!!!!! E chi ci dice che sia la più demente? c'è da rabbrividire, lo so, ma non sperate in dirigenti rinsaviti o segretamente "proletari". Favole come: "nel fondo del cuore di Armida arde ancora un cuore da vera libraia rossa" sono molto romantiche, ma se ci credete vi conviene passare in farmacia a comprare un barattolone di vaselina prima di rientrare a casa.
(la vaselina di solito è in tubetto? e voi che ne sapete, maiali?!).
Vabbè, scusate ancora, mi rendo conto che questo non è il mio posto e non vi voglio far perder ulteriore tempo. Fotteteli quei culoni, e non abbracciate mai il lato oscuro della forza.
(he,he, la triade era carina però)

"32 cm".

 
At 8/05/2007 10:57 PM, Anonymous Anonimo said...

sisi fate pure i furboni...

 

Posta un commento

<< Home